Melanzane a Funghetto in Vasocottura al Microonde

Le melanzane a funghetto cotte in soli 5 minuti con la tecnica della Vasocottura al microonde per condire una pasta o come ottimo contorno, una ricetta di Rosella Errante.
Grazie al sottovuoto che si crea con la Vasocottura potete conservare in frigo per qualche giorno la pietanza senza che si alteri nel gusto, colore e profumo.

INGREDIENTI

1 melanzana piccola

9 pomodorini datterino

1 spicchio d’aglio grande

Origano

Basilico

Sale

1 cucchiaio olio evo

PREPARAZIONE

In un vasetto weck da 500 ml versare il cucchiaio di olio evo e lo spicchio d’aglio poi passarlo al microonde senza tappo per 1 minuto

Aggiungere la melanzana lavata e tagliata a cubotti, unire i pomodorini tagliati a metà, il sale, l’origano e il basilico, mescolare il tutto

Chiudere con il tappo, guarnizione e gancetti e cuocere nel microonde per 6 minuti a 750 watt

Far riposare il vasetto per 20 minuti su una gratella, nel frattempo completerà la cottura e si formerà il sottovuoto che permetterà di conservare la pietanza fino ad una settimana in frigorifero, basterà poi rimuovere i gancetti e rimettere il vasetto nel microonde per 2/3 minuti a 750 watt per degustare in tutta la sua fraganza le melanzane a funghetto.

Se vuoi provare a replicare la ricetta e sei alla prima esperienza, ti consiglio di leggere prima le istruzioni che trovi in un mio post QUIVasocottura in Microonde“, dove troverai tutte le informazioni necessarie per cucinare con questa tecnica innovativa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.