Torta di Noci ripiena, Gluten e Lactose Free

Per questa torta mi è stata d’ispirazione, ancora una volta, la Chef internazionale Susan Martha di Joinville Brasile, una delle poche ne mondo Web a creare dei dolci equilibrati senza glutine e lattosio, usando ingredienti alternativi che non ne fanno sentire la mancanza, anzi a mio parare molto più salutari e gustosi.

Questa torta è stata creata dalla Chef per commemorare i 4 anni del suo canale YouTube e Blog amorpelacomida.com.br, io per augurarle tanti e tanti anni e Auguri per questo meraviglioso canale di cucina ho voluto replicarlo mettendoci come al solito del mio, ma gli ingredienti e e le ricette ci sono tutte, ho voluto solo dargli una veste differente.

dal blog della Chef Susan Martha amorpelacomida.com.br

Sono molti passaggi ma ne è valsa la pena, questa torta è perfetta per celebrazioni e date speciali, ha una consistenza deliziosa e quando mordi un pezzetto di ogni strato è un paradiso!

Le noci sono l’ingrediente principale, le troviamo nell’impasto e caramellate come decorazione, una crema al latte di mandorle o più correttamente bevanda di mandorle, all quale ho unito una meringa italiana trasformandola in Crema Chiboust e una crema di albicocche disidratate completano questa Torta spettacolare, ricca di fibre e vitamine.

INGREDIENTI

Per una torta per 16 persone

Ingredienti secchi

     Farina di riso 1/2 tazza (140 grammi)
     1 tazza di farina d’avena (110 grammi)
     1 tazza di amido di mais (120 grammi)
     1 cucchiaino di cannella in polvere (opzionale)
     2 cucchiaio di lievito in polvere (30 grammi)

Ingredienti umidi

6 uova (300 grammi)
2 mele media senza buccia (300 grammi)
1 tazza di zucchero di canna (200 grammi)
1 tazza di olio di girasole (240 ml)
Pizzico di sale
2 cucchiai di limone (30 ml – opzionale)
1 baccello di vaniglia (opzionale – usare 1 cucchiaino di essenza di vaniglia)
2 tazze di noci (200 grammi)

INGREDIENTI PER LA CREMA AL LATTE (BEVANDA) DI MANDORLE

     600 ml di latte vegetale (ho usato le mandorle)
     Pizzico di sale
     1 baccello di vaniglia (opzionale – usare 1 cucchiaino di essenza di vaniglia)
     1/2 di tazza di zucchero di canna (100 grammi)
     Amido di mais 1/2 tazza (80 grammi)
     4 tuorli d’uovo

Gelatina (8 grammi)

INGREDIENTI PER LE NOCI CARAMMELLATE

1 tazza di noci (100 grammi)
1/2 di tazza di zucchero di canna (100 grammi)
Pizzico di sale

PER LA CREMA DI ALBICOCCHE

1/2 tazza di albicocche (100 grammi)

2 cucchiai di crema

INGREDIENTI PER LA MERINGA ITALIANA

Acqua (50 ml)

Zucchero semolato (185 grammi)

Albumi a temperatura ambiente (110 grammi)

Zucchero semolato (35 grammi)

Versare l’acqua e lo zucchero in un pentolino e portare lo sciroppo a 121° mentre nella planetaria avrai fatto girare gli albumi con la seconda dose di zucchero a spumare, versare lo sciroppo a filo in planetaria e far girare fino al raffreddatento della meringa e comunque quando sarà compatta e lucida.

PREPARAZIONE DELLA TORTA

Separare 2 forme di diametro 24 cm,  imburrate se antiaderente, altrimenti infarinate con farina di riso se di alluminio.

Preriscaldare il forno a 180 ° C.In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti secchi con l’aiuto di una frusta o un cucchiaio di legno.

Nel frullatore tutti gli ingredienti bagnati meno le noci.
Quando si sono amalgamati gli ingredienti, aggiungi le noci e sbatti velocemente solo per romperle in pezzi più piccoli, ma non frullarli troppo, dovresti ottenere un impasto con piccoli pezzi di noci.


Aggiungere gli ingredienti umidi trasformati sopra gli ingredienti misti secchi e mescolare velocemente fino ad ottenere un impasto uniforme.


Dividere l’impasto ugualmente nelle due forme e cuocere in forno preriscaldato a 180 ° per circa 30 minuti o fino a quando non si esegue il test dello stecchino e risulta pulito.


Lasciare raffreddare nella forma e poi conservare coperto con pellicola in frigorifero fino al montaggio del dolce.

PER LA CREMA ALLA BEVANDA (LATTE)  DI MANDORLE

Separare circa 120 ml di latte vegetale e portare a ebollizione il resto in una casseruola media con un pizzico di sale e la bacca di vaniglia.

In una ciotola media aggiungere la maizena (amido di mais), lo zucchero e il latte vegetale riservato, mescolando bene fino a quando l’amido si scioglie nel latte, utilizzare una frusta per facilitare il processo.
Dopo aver mescolato accuratamente lo zucchero, la maizena (amido di mais) e il latte, aggiungere i tuorli e mescolare bene fino a quando non vengono incorporati nella miscela.
Quando il latte bolle, spegnere il fuoco e versarne un poco sulla miscela di tuorli, zucchero e amido. Ripeti questo processo fino a quando la miscela è calda.


Rimettere tutto nel pentolino e accendere il fuoco a fuoco basso, mescolerai con una spatola di gomma o cucchiaio di legno per circa 8 minuti, fino a quando la crema sarà molto consistente, spegnere il fuoco e aggiungere la gelatina.

Pronta trasferirla in una ciotola e aggiungere la metà della meringa italiana, formando la famosa Crema Chiboust.

PER LE NOCI CARAMELLATE

In una piccola padella formare un caramello biondo aggiungendo lo zucchero e un pizzico di sale, aggiungere le noci e mescolare velocemente con un cucchiaio di legno.

Lasciare per un altro minuto a fuoco medio e quindi trasferirle su un tappetino di silpat o carta forno e lasciare raffreddare completamente e poi tritare a pezzetti più piccoli con un grosso coltello.



PER LA CREMA DI ALBICOCCHE


Coprire le albicocca con acqua calda e conservare in frigorifero per una notte o almeno 1 ora.
Scartare l’acqua e frullare le albicocca con circa 2 cucchiai di crema chiboust fino a formare una pasta con pezzettii di albicocca.

PER L’ASSEMBLAGGIO DELLA TORTA ALLE NOCI

Mettere il primo disco di torta sul piatto di portata e coprirla con ciuffi di crema chiboust lungo la circonferenza, al centro spalmare la crema alle albicocche e qualche ciuffo di crema chiboust, per finire incastrare qualche pezzetto di noce caramellata

coprire con il secondo disco di torta, con un sac a poche coprire tutta la superficie con la meringa italiana,

fiammeggiarla con il cannello, incastrare tra un ciuffo e l’altro qualche pezzo di noce caramellata e finalizzarla con una spolverata di zucchero a velo sui bordi.





Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.