Baci di Cherasco


Cioccolato fondente e Nocciole delle Langhe, tostate e rese in granella, sono gli ingredienti di questa particolare ricetta prodotta ancora oggi con metodi di lavorazione artigianali.

I Baci di Cherasco, un paese in provincia di Cuneo, nel cuore del territorio delle nocciole, nascono alla fine dell’Ottocento dalla fantasia del pasticciere Marco Barbero, che per riutilizzare le nocciole tritate avanzate dalla lavorazione del torrone inventò questi cioccolatini dalla forma irregolare.

INGREDIENTI

200 g cioccolato fondente

120 g nocciole

1 cucchiaino zucchero a velo

PREPARAZIONE

Per circa 20 pezzi

Tostare le nocciole in forno a 180°C per circa 10 minuti, finché non avranno un bel colore dorato

Sminuzzarle con un mixer a pulsi, facendo in modo da ottenere una granella non troppo fine.

Sciogliere il cioccolato in una ciotola con lo zucchero a velo al microonde di 30 in 30 secondo, mescolando regolarmente, oppure a bagnomaria, unire la granella di nocciole ed amalgamare gli ingredienti

Prelevare delle piccole quantità del composto utilizzando due cucchiaini bagnati e riempire i pirottini.

Quando saranno raffreddati a temperatura ambiente, far solidificare i baci di Cherasco in frigorifero per almeno 2 ore prima di servirli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.