Mostaccioli Pugliesi

I mostaccioli sono biscottoni a forma di rombo aromatizzati con arancia, cacao, un mix di spezie che viene chiamato pisto e ricoperti di cioccolato aromatizzato al liquore di arance.
I mostaccioli sono dei tipici dolci natalizi che non possono mancare sulle tavole delle festività natalizie, ma oggi si trovano in commercio tutto l’anno.
La ricetta originaria diffusa in Puglia è a base di vincotto, un mosto che si ottiene dall’uva, dal colore scuro e un sapore molto dolce, ed è questo l’ingrediente che ho aggiunto anche io avendolo prodotto in casa con la mia uva fragola.

Ingredienti

 60 minuti

 20 biscotti

1 uovo

250 gr farina 00 o Gluten Free

50 gr zucchero

50 gr miele

75 gr farina mandorle

5 gr ammoniaca o cremor tartaro o lievito ma raddoppiando la dose

25 gr latte

25 gr olio extravergine d’oliva

20 gr cacao amaro

35 gr caffè

60 gr mosto cotto ( link della ricetta Il Mosto o Vino Cotto Pugliese)

1 arancia

1 limone

1 mandarino

1 pizzico chiodi di garofano

1 pizzico cannella

1 pizzico noce moscata

1 pizzico anice stellato

Per la copertura

200 gr cioccolato fondente

20 gr olio vegetale

2 cucchiai Grand Marnier (facoltativo)

Passaggio 1

Inserire nel boccale di un robot da cucina o bimby la scorza degli agrumi, la polvere di chiodi di garofano, la cannella, lo zucchero e frullare per 10 sec a velocità 10, poi raccogliere sul fondo le polveri con la spatola

Passaggio 2

Aggiungere tutti gli altri ingredienti e frullare per 1 minuto, rovesciare l’impasto sulla spianatoia infarinata e compattarlo con le mani

Passaggio 3

Stendere l’impasto ad 1cm di spessore e tagliare dei rombi da 6 cm di lato, poi adagiarli su una leccarda coperta da carta forno e cuocerli n forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 minuti poi farli raffreddare su una gratella

Passaggio 4

Fondere il cioccolato al microonde di 30 in 30 secondi, aggiungere l’olio vegetale e il liquore e mescolare fino ad integrare gli ingredienti

Passaggio 5

Spennellare la superficie dei biscotti zigzagando il pennello per dargli un tocco decorativo e adagiarli su una placca coperta da carta forno, poi riporre in frigo per farli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.